QUADRANTI
d’ARCHITETTURA

Evento culturale e promozionale
dell’identità artistica contemporanea siciliana

WorkshopPremio

WORKSHOP

25| LUGLIO     1|AGOSTO 2015

1 – 2|AGOSTO 2015

PREMIO

“Quadranti d’Architettura_Evento culturale e promozionale dell’identità artistica contemporanea” è un progetto sviluppato dal Comune di Pedara insieme all’Associazione Culturale Spazi Contemporanei a seguito del Bando “Sviluppo di servizi culturali al territorio e alla produzione artistica e artigianale (documentazione, comunicazione e promozione, ecc.) che opera nel campo dell’arte e dell’architettura contemporanea” riguardante fondi del P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007/2013, Asse III, Obiettivo Operativo 3.1.3, Linea d’intervento 3.

Il premio “Quadranti d’Architettura” nasce nel 2007 da un progetto ideato dall’arch. Gaetano Pappalardo con la collaborazione del Comune di Pedara e degli Ordini degli Architetti e Ingegneri della Provincia di Catania. L’evento, che è stato un appuntamento fisso per quattro anni, ha creato un momento di incontro e di verifica sui temi dell’architettura contemporanea in Sicilia.

“Quadranti d’Architettura_Evento culturale e promozionale dell’identità artistica contemporanea”, edizione 2015, ha l’obiettivo di creare un momento formativo più articolato che prevede una serie di attività fra loro correlate e connesse per la promozione dell’identità architettonica contemporanea siciliana:

  • La V Edizione del Premio “Quadranti d’Architettura”
  • Il Workshop di Architettura “Abitare Pedara”
  • Realizzazione del portale “www.quadrantidarchitettura.it”
  • Pubblicazione del catalogo del Premio e del Workshop

Il calendario delle attività prevede una serie di eventi pubblici – giornate di studio, conferenze, mostre – ed un workshop internazionale di progettazione architettonica.

Ultime notizie

corriere

Rassegna stampa

Architettura e cooperazione a Quadranti 2015 clicca sulla…
rassegna-online-quadrati-architettura

Rassegna stampa web

La rassegna stampa web di Quadranti d’Architettura: ecco chi…

Spazi Contemporanei

Spazi contemporanei è un Associazione Culturale composta da professionisti che operano nel campo dell’Arte e dell’Architettura contemporanea. Il nostro ambito lavorativo è la promozione della contemporaneità nei suoi vari aspetti.

La nostra filosofia è garantire l’alta qualità di un vero e proprio prodotto con la dedizione puntuale ad ogni impegno preso. La caratteristica che ci contraddistingue è l’affidabilità dei nostri soci, tutti professionisti del settore.

Attività:

– ideazione di itinerari turistico-culturali inediti diretti a sviluppare la conoscenza del patrimonio artistico ed architettonico contemporaneo.

– organizzazione di eventi, mostre, seminari e convegni.

– sperimentazione e sviluppo delle azioni volte alla produzione, divulgazione e fruizione delle nuove forme artistiche legate all’arte e all’architettura contemporanea anche mediante interventi integrati con il patrimonio storico-culturale;

– rafforzamento della valenza naturalistica dei territori in relazione ai principi dell’architettura ecosostenibile;

– realizzazione di servizi culturali destinati al territorio e alla produzione artistica e artigiana che operino nel campo dell’arte e dell’architettura contemporanea;

– realizzazione di processi di gestione innovativa di beni, attività e servizi integrati per la fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale contemporaneo.

PEDARA

Da secoli crocevia di cultura, questo luogo continua a mantenere saldo ancora oggi il legame col passato, straordinario concentrato di idee e valori. Vivere e lavorare a Pedara, un tempo apriva la vita a nuovi orizzonti perché il casale, il più ricco e organizzato del bosco etneo, sapendo ottimamente trarre vantaggio dalle proprie risorse, offriva opportunità di progresso in ogni ambito. E nonostante il tragico terremoto del 1693 avesse interrotto per sempre un’evoluzione sociale e culturale senza precedenti, la grandiosa opera di ricostruzione che ne seguì fu impressionante e meravigliosa.

Accogliente per vocazione, il paese accetta le sollecitazioni del nostro tempo e, trasformandosi ancora, offre come una volta svariate occasioni di crescita. La dinamicità di una città mai doma, la fedeltà e il legame con le tradizioni, l’inclinazione a coltivare la conoscenza e a divulgare la propria storia ricca di esperienze favoriscono la formazione di un laboratorio vivente della contemporaneità che si presta a nuove forme e occasioni di partecipazione. Senza dubbio, Pedara è orgogliosa di queste sue tipicità e il modo migliore per cominciare a cogliere ogni sfumatura del suo carattere sembra essere quello di percorrerla a piedi. Il rinnovato centro storico è la “vetrina” che espone le luminose tracce del passato a cui si stanno dedicando attenzione, ricerca e studio per una sua comprensione più consapevole.

È sufficiente soffermarsi in piazza Don Diego Pappalardo, di fronte al solenne prospetto della basilica di S. Caterina d’Alessandria, passeggiare al suo interno, tra le navate colme di storia e arte, godere di quelle pietre che “cantano i loro colori” o farsi trascinare dal fascino delle ville ottocentesche del corso Ara di Giove fino agli scenari che dal mare alla montagna si godono dal parco naturale di monte Troina.

Salvo De Luca

Finanziato da

 
POFESR
regione-siciliani-ass-beni-partners-crim-safri
UE_FESR

Progetto di

 
comune-pedara
spazi-contemporanei

In collaborazione

 
OArch
ordine-ingegneri

Patrocini

 
FOArch
fondazione-ordine-ingegneri
Regione-Sicilia---distretto-turistico
Regione-Sicilia---soprintendenza
parco-etna
sds
darc
 
ance
INARCH

Sponsor

Sponsor

bruno
LS
mcedil
moschetto
murgo
nicosia
pappalardo-aurelia
porteck
Puglisi-marmi
rubner
salvo-pulia
zurich
etna-walk
GAL
PROGETTO FINANZIATO DALL'UNIONE EUROPEA - FESR - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE 2007/2013 LINEA D´INTERVENTO 3.1.3.3
Progetto "Quadranti d´Architettura" - CUP D79G13000160005 - CODICE PROGETTO 1_10041